• Reparto

    L’Area Giovani corrisponde ad un contesto multidisciplinare…

    Leggi
  • Staff

    La malattia in adolescenza innesca emozioni, comunicazioni e reazioni…

    Leggi
  • Attività

    Diverse le iniziative svolte all’interno dell’istituto per garantire…

    Leggi
  • Radioterapia pediatrica

    Struttura semplice di Radioterapia Pediatrica e Degenze Adolescenti…

    Leggi
  • Pubblicazioni

    Le voci, emozioni ed esperienze dei ragazzi sono testimonianze di forza…

    Leggi

NELLA PARTITA CONTRO IL CANCRO VINCE L’ AMICIZIA

Il cancro nei giovanissimi, un’esperienza di vita. L’apporto decisivo degli amici.

I Giovani Volontari Tucum – GVT – di Burcei hanno ideato e realizzato un video che porta un messaggio di speranza per i ragazzi colpiti dalla malattia

Igy gioca in porta, nella squadra juniores del suo paese, la Burcerese. “Quest’anno abbiamo vinto il campionato con una giornata d’anticipo” dice con grande soddisfazione il portiere “ma, per me, il momento più bello e più emozionante è stato l’ultimo quarto d’ora dell’ultima partita, dove ho messo i guanti per la prima volta nel campionato appena concluso”. 

Due domande a Igy

D/ Quando hai scoperto la malattia, e come hai reagito?

R/ Era l’agosto del 2013 quando ho fatto attenzione ai primi sintomi. A ottobre ho fatto la prima visita specialistica. Essendo giovanissimo, una notizia così ti butta giù, ti fa riflettere e crescere. Poi c’è stata la solitudine e i dolori della terapia, la discontinuità nello studio, il dover seguire per giorni e giorni tutto il mio mondo da un lettino, da uno smartphone o da una finestra. In tutto questo tempo ho scoperto, riscoperto e valorizzato la vicinanza dei miei familiari e dei miei amici.

D/ Qual è stato l’apporto dei tuoi amici?

R/ Ho sentito sempre vicino il mio gruppo, i Giovani Volontari Tucum – GVT – i compagni della squadra di calcio e i dirigenti, la scuola e altri amici; tutto questo mi ha permesso di affrontare meglio la battaglia.

Ciò che Igy chiama “battaglia” è quel percorso che nessun giovane prevede di fare, quel “fuori programma” che sconvolge i giorni e i piani, la vita familiare e le amicizie. È ciò che ti porta a rinunciare a quei “pezzi di vita”, che la malattia ruba un po’ alla volta, e a vedere restringersi quegli orizzonti una volta senza confini. Si familiarizza con medici, tecnici e specialisti. Si imparano parole prima sconosciute che indicano terapie e farmaci, aspetti e fasi di questo percorso nuovo. Si piange per i dolori, si gioisce anche per i piccoli miglioramenti, occorre tanta forza per rimettersi in piedi. Da qui l’iniziativa dei GVT di inviare, attraverso un video, un messaggio di sostegno e di condividere la speranza dei loro coetanei che cercano di superare questa “battaglia”.

https://docs.google.com/file/d/0By6QFj9BbqXWcGNaT1VWb1R3SnM/edit?usp=drive_web&pli=1

Esiste un orizzonte non troppo lontano, dove lo sguardo cerca quei pezzi di vita rubati dal cancro. Vorremo essere presenti in ognuno di questi vostri orizzonti, perché insieme sia più leggera la vostra sfida e meno pesante il vostro cammino. Questa è come una partita. Si lotta, si soffre, si cade. Ma non vi manchi mai la forza di rimettervi in piedi. Questo video è dedicato a Igy e a tutti i ragazzi che… ce la faranno!