• Reparto

    L’Area Giovani corrisponde ad un contesto multidisciplinare…

    Leggi
  • Staff

    La malattia in adolescenza innesca emozioni, comunicazioni e reazioni…

    Leggi
  • Attività

    Diverse le iniziative svolte all’interno dell’istituto per garantire…

    Leggi
  • Radioterapia pediatrica

    Struttura semplice di Radioterapia Pediatrica e Degenze Adolescenti…

    Leggi
  • Pubblicazioni

    Le voci, emozioni ed esperienze dei ragazzi sono testimonianze di forza…

    Leggi

SCRIVIAMOCI CON CURA

Sono aperte le iscrizioni alla terza edizione del concorso letterario nazionale Scriviamoci con cura.

Un racconto per levare l’ancora con la scrittura, iniziativa promossa dall’Istituto Nazionale Tumori CRO di Aviano. Obiettivo dell’iniziativa è premiare testi che parlino della malattia oncologica sotto forma di racconto.

 

Nato in seno alle attività del gruppo Patient Education & Empowerment del CRO – che fanno perno su Direzione Scientifica e Biblioteca Scientifica dell’Istituto – il premio si colloca nel filone della Medicina Narrativa sul quale l’Istituto ha una consolidata tradizione. Quello della Medicina Narrativa è un approccio in rapida affermazione che punta allo sviluppo di una pratica clinica in cui la narrazione del paziente si integra in modo significativo al dato scientifico contribuendo a costruire, insieme, il percorso di cura più idoneo a ogni singola persona.

LE NOVITÀ. Così come avvenuto a cavallo delle precedenti edizioni, anche quest’anno i promotori hanno voluto inserire alcuni elementi di novità nel panel generale: il concorso 2014, infatti, è riservato non solo a pazienti oncologici e operatori con esperienza di lavoro nelle strutture sociosanitarie con pazienti oncologici ma anche alle persone (familiari, amici, volontari ecc.) che si siano prese cura di pazienti con tumore. 

IL TEMA. Il tema di quest’edizione è «Salpare e mettersi in viaggio», ispirato ai versi di Itaca del poeta Kavafis: «Itaca ti ha dato il bel viaggio, / senza di lei mai ti saresti messo / sulla strada: che cos’altro ti aspetti?».

REQUISITI DI AMMISSIBILITÀ. Requisito fondamentale è che le produzioni siano inedite. Gli elaborati dovranno pervenire esclusivamente in formato word o compatibile (.doc, .docx, .rtf), alla segreteria organizzativa che fa capo alla Biblioteca Pazienti CRO, avente sede nel Centro di Riferimento Oncologico, via Franco Gallini 2, 33081 Aviano (PN) entro e non oltre le ore 00.00 del 31 agosto 2014 all’indirizzo e-mail concorsoletterario@cro.it o tramite consegna a mano esclusivamente su supporto elettronico (cd o chiave Usb).

GIURIA E PREMI. «La giuria – spiega Ivana Truccolo, responsabile della Biblioteca Scientifica dell’Istituto –, composta da operatori del CRO e collaboratori ed esponenti del mondo culturale, esaminerà gli elaborati sotto il profilo dell’attinenza con il tema del concorso, dell’originalità, della correttezza linguistica e della capacità compositiva. Saranno proclamati tre vincitori per ciascuna sezione, premiati con la pubblicazione delle proprie opere e un riconoscimento in buoni libri».

La cerimonia di premiazione avverrà al CRO in occasione della IV edizione del convegno di Medicina Narrativa Leggiamoci con cura. Scrittura e narrazione di sé in medicina organizzato dal gruppo Patient Education & Empowerment del CRO in programma il 17 novembre 2014. Chiarimenti e informazioni alla Biblioteca Pazienti del CRO (0434.659467) o alla Biblioteca Civica del Comune di Aviano (0434.652492) che collabora con l’Istituto alla gestione delle iniziative concernenti la promozione della lettura e la valorizzazione della scrittura della Biblioteca Pazienti.